#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 12 – La fase di Programme Close

La fase di Programme Close di Agile Programme Management si attiva quando, dopo le opportune retrospettive, ci si rende conto che è conveniente chiudere il Programma sia perchè oramai le capability sono state sviluppate come era stato previsto sia perchè  i cambiamenti nel contesto di business hanno portato alla decisione di una chiusura inizialmente non prevista. Anche in questo secondo caso non vuol dire che il programma sia necessariamente stato un fallimento ma che, in un contesto Agile, si può decidere di terminare prima del previsto in quanto potrebbe essere anche conveniente da un punto di vista di profitti.

dt120201_closure

Continue reading

#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 10 – La fase di Tranche Review

La fase di Tranche Review di Agile Programme Management si attiva quando sono state abilitate abbastanza capability nella fase di Capability Evolution  per revisionare la redditività, attuabilià e vivibilità del Programma e quindi comprendere se sia il caso di cambiare i piani già stabiliti o da quanto definito nella Programme Foundations. Se sono presenti Tranche sovrapposte e interdipendenti tra loro e si rendono necessari dei cambiamenti – in pieno approggio agile – che impattano anche le altre Tranches, è fondamentale revisionare anche le Tranche impattate.

dt_c110606

Continue reading

#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 7 – La fase di Programme Foundations

Agile Programme Management prevede la fase di Programme Foundations nella quale si preparano delle solide fondamenta per il Programma.  E’ in questa fase che si gestiscono questioni come la vision, la progettazione e l’archittettura del programma, la governance e la comunicazione. Relativamente alla pianificazione, essendo in un contesto Agile, si pianifica in dettaglio solamente la prima trance, considerando che il feedback ottenuto dalla prima trance sarà usato per le future pianificazioni.

dt100930_change

Continue reading

#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 6 – La fase di Programme Feasibility di Agile Programme Management

Agile Programme Management prevede la fase di Programme Feasibility nella quale di verifica che il programma sia fattibile e che abbia una visione di business chiara. E’ in questa fase che si conferma la fattibilità del programma e il suo allineamento con la visione di alto livello (strategica) dell’organizzazione. E quindi sia utile inserirlo all’interno del portfolio (portafoglio) dell’organizzazione o comunque di fare un investimento cospicuo per la trasformazione di business proposta.

dt021019_feasibility
Continue reading

#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 5 – La fase di pre-programme di Agile Programme Management

La fase di Pre-Programme di Agile Programme Management (pre-programma) è la prima fase di un programma agile.  Questa fase che esiste prima della nascita del programma è molto importante in quanto è necessaria per la definizione del tipo di cambiamento e di trasformazione che si vuole ottenere con il programma.

dt951031dhc0_business_change
Continue reading

#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 4 – Anteprima del ciclo di vita di Agile Programme Management

Il ciclo di vita di Agile Programme Management è iterativo e incrementale, come specificato dai Principi di Agile Programme Management, in particolare il primo il secondo e il terzo. Per sua struttura, le capability si attivano nei vari incrementi così da poter realizzare i benefici il prima possibile. L’attivazione incrementale – inoltre – permette di ottenere il feedback necessario per poter aggiornare e adattare i piani del programma. Ogni incremento viene chiamato “trance” di programma.

dt980827dhc0_phase_review Continue reading

#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 3 – I principi di Agile Programme Management

Come i vari framework e le best practice tipiche di Agile e di Management, anche Agile Project Management si basa su una serie di principi. I principi di Agile Programme Management sono fondamentali  quando si adatta il framework alla propria struttura di gestione dei programmi. Dalla loro applicazione dipende il successo dell’applicazione di Agile Programme Management

dt090523_the_stragegy

Continue reading

#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 2 – La filosofia di Agile Programme Management

La filosofia di Agile Programme Management permette di poter gestire Programmi attraverso un approccio alla Governance rigoroso con una flessibilità data dal mindset Agile necessario per la sopravvivenza delle organizzazioni attuali. L’estrema flessibilità si basa su dei concetti filosifici che permeano tutti i ruoli, i prodotti e il ciclo di vita di AgilePgM per far sì che il programma rilasci quanto richiesto quando richiesto, ne più ne meno.

dt950115shc0_dilbert_phylosophy

Continue reading

#DSDM: Perchè utilizzare i Workshop facilitati

Da sempre il DSDM Consortium riconosce l’importanza dell’utilizzo di tecniche di facilitazione all’interno delle organizzazioni. Agile dà molta importanza alle persone più che ai processi. Il fattore umano è infatti un elemento critico per il successo di un progetto e spesso la causa del suo fallimento.
dilbert_facilitation Continue reading

#Team Building: La dimensione di un team di #progetto, qual è ottimale?

Quanto deve essere la dimensione di un team di gestione di un progetto? Quando devono essere gli sviluppatori per singolo team? Qual è la dimensione ottimale in Scrum? Quale in DSDM®? Lo sport ci insegna che il numero è variabile: nel calcio le squadre sono composte da 11 giocatori, nel rugby 15, 13 o 7, nella pallavolo in campo sono 6. Ma in un team di progetto? Parlando con Steve Messenger del DSDM® Consortium, una delle cose che più mi ha fatto riflettere è che per lui in italiano è normale tradurre “Team” in “Squadra”, mentre in ambito Gestione Progetti siamo soliti lasciare la parola “Team” in inglese.

Continue reading