#Scrum – Integrare Scrum e Agile Project Management (#AgilePM) – La classificazione dei ruoli di AgilePM

Come descritto in degli articoli a parte, Agile Project Management può essere utilizzato per avere un livello di “progetto” al di sopra di Scrum che prevede solamente un livello di Prodotto. Agile Project Management prevede una serie articolata di ruoli che possono essere abilmente integrati con quelli di Scrum. Quando pensiamo all’integrazione è importante notare che i ruoli sono differenti dalle persone e che – in linea di massima – ad un ruolo possono essere associate più persone e a più persone può esser dato lo stesso ruolo. Abbiamo già analizzato i ruoli di Scrum.

dt101108_roles

Continue reading

#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 12 – La fase di Programme Close

La fase di Programme Close di Agile Programme Management si attiva quando, dopo le opportune retrospettive, ci si rende conto che è conveniente chiudere il Programma sia perchè oramai le capability sono state sviluppate come era stato previsto sia perchè  i cambiamenti nel contesto di business hanno portato alla decisione di una chiusura inizialmente non prevista. Anche in questo secondo caso non vuol dire che il programma sia necessariamente stato un fallimento ma che, in un contesto Agile, si può decidere di terminare prima del previsto in quanto potrebbe essere anche conveniente da un punto di vista di profitti.

dt120201_closure

Continue reading

#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 10 – La fase di Tranche Review

La fase di Tranche Review di Agile Programme Management si attiva quando sono state abilitate abbastanza capability nella fase di Capability Evolution  per revisionare la redditività, attuabilià e vivibilità del Programma e quindi comprendere se sia il caso di cambiare i piani già stabiliti o da quanto definito nella Programme Foundations. Se sono presenti Tranche sovrapposte e interdipendenti tra loro e si rendono necessari dei cambiamenti – in pieno approggio agile – che impattano anche le altre Tranches, è fondamentale revisionare anche le Tranche impattate.

dt_c110606

Continue reading

#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 6 – La fase di Programme Feasibility di Agile Programme Management

Agile Programme Management prevede la fase di Programme Feasibility nella quale di verifica che il programma sia fattibile e che abbia una visione di business chiara. E’ in questa fase che si conferma la fattibilità del programma e il suo allineamento con la visione di alto livello (strategica) dell’organizzazione. E quindi sia utile inserirlo all’interno del portfolio (portafoglio) dell’organizzazione o comunque di fare un investimento cospicuo per la trasformazione di business proposta.

dt021019_feasibility
Continue reading

#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 5 – La fase di pre-programme di Agile Programme Management

La fase di Pre-Programme di Agile Programme Management (pre-programma) è la prima fase di un programma agile.  Questa fase che esiste prima della nascita del programma è molto importante in quanto è necessaria per la definizione del tipo di cambiamento e di trasformazione che si vuole ottenere con il programma.

dt951031dhc0_business_change
Continue reading

#AgilePgM: Agile Programme Management – Parte 1 – Perchè e cosa è l’Agile Programme Management

Agile Programme Management è un manuale (handbook) scritto da Steve Messenger, Jennifer Stapleton e Adrian Hicks e prodotto dal DSDM Consortium per raccogliere l’esperienza di Agile e del mondo del Program Management e fornire un supporto a chi vuole approfondire la tematica o prepararsi per la certificazione sviluppata con APMG.

Continue reading

#Timeboxing: l’approccio Agile al tempo di un prodotto o di un progetto

Il Timeboxing è una tecnica per la gestione del tempo. Consiste nel trasformare la variabile “tempo” in una costante, si definiscono periodi relativamente brevi di tempo per ottenere un determinato obiettivo. Quando finisce il tempo stabilito il lavoro si ferma anche se non sono stati raggiunti gli obiettivi, ad esempio il rilascio di alcuni prodotti e si fa un analisi di come si è svolto il lavoro per identificare cosa migliorare e cosa potenziare (nel pratico, una retrospettiva). Il Timeboxing ha molte implicazioni e benefici.Da definizione una Timebox è un periodo di tempo prefissato per il raggiungimento di un obiettivo.

84511.strip_.sunday_dilbert_timebox_1

Continue reading

#Timeboxing: come funziona in #DSDM e #Agile Project Management

Il Timeboxing consiste in un breve periodo di tempo prefissato nel quale si stabiliscono degli obiettivi di consegna. E’ una delle 5 tecniche chiave di DSDM®. DSDM® prevede una Timebox a formato libero oppure una  ben definita. Al suo interno si svolge lo sviluppo incrementale ed iterativo. Si utilizza insieme alla tecnica MoSCoW permette di rispettare il principio “Deliver on time“.

dt951012dhc0_dilbert_timebox

Continue reading

#PRINCE2: i sei aspetti di performance che devono essere gestiti in un progetto, anche #agile

Le variabili di progetto sono utilizzate per descrivere quali sono gli aspetti di performance da gestire in un progetto per avere successo. IN PRINCE2® gli aspetti sono 7, due in più rispetto il “triangolo dei vincoli”  classico e sono Tempistiche, Costi, Qualità e Ambito, Benefici e Rischi. Spesso un progetto di pone l’obiettivo di essere “on-time” e “on-budget”, ma anche le altre variabili non sono meno importanti. Pertanto in PRINCE2® è possibile rappresentarle con un esagono e, in particolare nella sua applicazione Agile sono appunto i due elementi sicuramente fissi.

Continue reading

PRINCE2 Agile: Perchè #PRINCE2 è #Agile #pmot

Molte parole sono state spese per dire se PRINCE2 sia Agile o meno. Uno dei metodi tipicamente utilizzati per dimostrare che un framework o un metodo è agile è quello di paragonare i principi del metodo con i valori del manifesto e quindi con i principi sottostanti. Quindi ecco la dimostrazione che PRINCE2 è Agile tramite l’analisi dei principi.

20724_strip_prince2_agile
Continue reading