#Scrum – Integrare Scrum e Agile Project Management (#AgilePM) – Il ciclo di vita di AgilePM

Il processo di Agile Project Management si può rappresentare come un automa a stati finiti sul quale si configura il ciclo di vita del progetto stesso. Essendo un ciclo di vita “completo” prevede al suo interno anche le fasi di pre-progetto e quelle di post-progetto. Al contrario di Scrum, si parte da una serie di analisi di fattibilità e di definizione di fondamenta per lo sviluppo (su cui si può tornare) e poi ci sono delle fasi di sviluppo evolutivo con una serie di tecniche iterative/incrementali all’interno di timebox e/o incrementi di prodotto. Prevede inoltre una fase specifica di deployment nella quale ci si occupa di portare l’incremento della soluzione in ambiente operativo. Tipicamente si mette in produzione un incremento della soluzione quando prima, così da rilasciare benefici. E’ importante notare che AgilePM non è prescrittivo, quindi la scelta se fare o meno una determinata fase, la sua durata, il livello di formalità sono a totale discernimento del Team di Progetto, pertanto una fase può anche “vivere” la durata di una telefonata.

dt120107
Continue reading